GOLDEN ERA

GOLDEN ERA 
Umm Kulthum Ṭamāy al-Zahāyra, 4 maggio 1904 – Il Cairo, 3 febbraio 1975) è stata una cantante, musicista e attrice egiziana, tra le più celebri e amate in Egitto e in tutto il mondo arabo. I suoi album sono ancora oggi tra i più venduti nel mondo arabo. 
Il suo funerale fu, letteralmente, epocale. Una folla immensa seguiva il feretro, dalla sua casa al cimitero. Il corteo si estese per circa 10 chilometri.La sua vita e il rapporto artistico ed affettivo ultra-cinquantennale con Ahmed Rami hanno ispirato a Sélim Nassib il romanzo Ti ho amata per la tua voce, racconto immaginario di una relazione platonica tra la cantante e il grande poeta, cui a sua volta è ispirata “Fatmah”, traccia numero 7 dell’album Lingo degli Almamegretta.Il parlamento egiziano interrompeva le proprie sedute per permettere ai deputati di ascoltare i concerti della cantante trasmessi in diretta radiofonica.[3]Il fumettista francese Charles Berberian ha dedicato alla cantate il fumetto Gli occhiali di Om Kalsoum.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *