Egitto e Levante

Buongiorno a tutte☀️❤️😘E buon mercoledì. Oggi riprendiamo ancora il viaggio attraverso la storia della musica araba…🎶E siamo arrivati quasi ai nostri tempi…Vi parlerò del periodo che va dal XX secolo – al presente (Egitto e Levante).😊
All’inizio del XX secolo l’Egitto fu il primo di una serie di paesi arabi a sperimentare un’improvvisa comparsa del nazionalismo, poiché divenne indipendente dopo 2000 anni di dominio straniero. Qualsiasi canzone inglese, francese o turca fu sostituita dalla musica nazionale egiziana. Il Cairo diventò un centro per l’innovazione musicale.🎶
L’Egitto è uno stato dell’Africa del nord, ha come capitale Il Cairo. Confina con Libia, Sudan, Israele, Stato di Palestina.☀️
Le cantanti furono tra le prime ad adottare un approccio secolare. La cantante egiziana Umm Kulthum e la cantante libanese Fairuz ne sono stati notevoli esempi. Entrambe sono state popolari nei decenni seguenti ed entrambe sono considerate leggende della musica araba. In tutto il Mediterraneo la cantante marocchina Zohra Al Fassiya  è stata la prima artista femminile a raggiungere una grande popolarità nella regione del Maghreb, esibendosi in canzoni folk arabe andaluse tradizionali e in seguito registrando numerosi suoi album.🎼
Durante gli anni ’50 e ’60, la musica araba iniziò ad assumere un tono più occidentale: gli artisti egiziani Umm Kulthum  e Abd el-Halim Hafez  insieme ai compositori Mohammed Abel Wahab  e Baligh Hamdi furono i pionieri dell’uso degli strumenti occidentali nella musica egiziana. Negli anni ’70 diversi altri cantanti avevano seguito l’esempio ed era nato un filone di pop arabo. Il pop arabo di solito consiste in canzoni in stile occidentale con strumenti e testi arabi. Le melodie sono spesso un mix tra orientale e occidentale. A partire dalla metà degli anni ’80 Lydia Canaan, pioniera della musica, è stata ampiamente considerata la prima rockstar del Medio Oriente a fondere testi inglesi e suoni occidentali con toni di un quarto e microtoni  mediorientali e divenne la prima artista libanese di successo a livello internazionale. 🌍🤩🎶
Chi era Umm Kulthum? 🤔Quest’artista nacque il 4 maggio 1904 (data nn certa)  nel villaggio di Ṭamāy al-Zahāyra, in Egitto – m. Il Cairo, 3 febbraio 1975.È stata una cantante, musicista  e attrice  egiziana, tra le più celebri e amate in Egitto  e in tutto il mondo arabo. I suoi album  sono ancora oggi tra i più venduti nel mondo arabo.🎤Lo strumento musicale di oggi è la Fisarmonica Araba.🙂Una fisarmonica alterata per includere i quarti di tono.🤩La fisarmonica fece la sua comparsa nella musica araba in Egitto agli inizi del XX secolo e fu originariamente usata senza alcuna alterazione in modo da aggiungere un colore estraneo alla musica (e.g. “Sahirtu” di Muhammad Abdel Wahab nel 1935). Successivamente vennero aggiunte nuove note (i quarti di tono) che permisero di suonare molti dei maqamat arabi con la corretta intonazione.
La fisarmonica è estremamente popolare nel genere Raqs Sharqi (danza del ventre) e nel Sha‘bi. 💃
Anche oggi ho scelto un pezzo molto particolare da ascoltare… 🎶🎼Ciaooo e alla prossima.👋😘

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *